Sistemista Configurazione IDS

Questo servizio ti consente di ricevere più preventivi dai sistemisti della tua zona.

Confronta le offerte e scegli quella più vantaggiosa.

Il servizio è gratuito e non prevede alcun obbligo di impegno.

Con Imprendo ricevi, confronti e scegli!


Descrizione Sistemista Configurazione IDS

Uno degli aspetti più delicati nell'ambito della sicurezza informatica è come determinare chi può e chi non può accedere, dall'esterno, ai servizi e alle risorse interne dell'azienda; in buona sostanza la domanda è come identificare se chi accede ai nostri servizi e risorse è un utente autorizzato o un malintenzionato che cerca di accedervi senza averne diritto?

Molte aziende, che hanno servizi interni come ad esempio di posta elettronica, oppure un servizio di ftp o qualsiasi altro sistema permetta di accedere dall'esterno, si pongono questo quesito.

Il metodo più classico con cui gli utenti proteggono i loro accessi e i loro dati è quello di utilizzare un'accoppiata username/password, purtroppo questo metodo al giorno d'oggi è diventata una sicurezza di bassissimo livello poiché vi sono diversi modi di entrare in possesso di tale accoppiata in modo illecito, è possibile rubarla da un pc nel quale è stata memorizzata, prelevarla con l'inganno tramite metodo phishing o usare dei programmi di brute force o attacco a dizionario per trovare la password in modo esaustivo e molti altri modi ancora.

sistemista.imprendo.org offre una soluzione all'avanguardia nel campo della sicurezza tecnologica, i sistemi anti intrusione o sistemi IDS.

I nostri sistemisti conoscono molto bene quali sono le metodologie utilizzate dagli utenti malintenzionati (hackers) per entrare in possesso di credenziali o dati sensibili, e fanno buon uso di tale esperienza aiutando le aziende che hanno bisogno a proteggere i loro dati con sistemi anti intrusione funzionanti e collaudati.

Un sistema anti intrusione utilizza diverse metodologie di confronto per stabilire se l'utente che sta cercando di accedere al servizio è o meno l'utente legittimato ad effettuare l'accesso. Il più collaudato dei metodi di anti intrusione, per i servizi aziendali d'oggi, è il controllo sui tentativi d'accesso errati in un determinato lasso di tempo.

I sistemi IDS configurati dai nostri sistemisti sono in grado di porre un limite ai tentativi di accesso effettuati in un determinato periodo di tempo e in caso di aggiungere l'indirizzo ip, il mac address o entrambi, dell'utente che sta effettuando i tentativi errati in una blacklist. Tale indirizzo rimarrà in questa blacklist per un periodo di tempo a scelta. Con questo sistema l'utente malintenzionato non è più in grado di raggiungere fisicamente il server o il servizio interno all'azienda e non può quindi più effettuare tentativi d'accesso.

I nostri sistemisti prevedono tutte le possibili situazioni di pericolo comprese quelle dovute ad errori di utenti. In caso di tentati o di accesso illecito e conseguente ban dell'utente che tenta di entrare, viene inviato un avviso (via email, sms o altro) all'amministratore di di rete dell'ufficio o al responsabile incaricato della sicurezza della vostra azienda.

Cosi che se dovesse ricevere comunicazione da un utente legittimo il quale per errore abbia sbagliato l'accesso al servizio e sia rimasto bloccato dal sistema IDS, l'amministratore possa verificare tramite sistema di log l'indirizzo ip, mac address, orario, nome utente e password dei tentativi errati dell'utente. Verificando così che sia veramente un errore da parte dell'utente legittimato all'accesso al servizio e possa sbloccarlo con facilità.

Trova il professionista per Sistemista Configurazione IDS nella tua zona